SETTIMANA DEL LIBRO

Anno Scolastico: 
2018/19

Si è da poco conclusa, nel nostro Istituto, la “Tre giorni” dedicata alla lettura. Quest’anno, tra mille difficoltà, Irene ed io abbiamo voluto “ripristinare” un’attività che si svolgeva anni fa nel nostro Istituto, ma che poi era stata abbandonata. Abbiamo preparato 9 ragazze (volontarie) delle classi 3^ e 4^ di tutti gli indirizzi ed abbiamo organizzato anche un incontro con una scrittrice che ha dato loro altre importanti indicazioni sulle modalità di presentazione di un libro. Gli “spettatori” sono stati gli studenti delle classi prime e seconde del Tecnico, questo per una scelta un po' obbligata, visto il numero limitato dei “superlettori”. In Aula Mazzocchin così si sono alternate le classi accompagnate, quasi tutte, dal docente di lettere.

Tra il pubblico, mercoledì 3 aprile 2019, abbiamo avuto l’onore di avere la nostra cara collega Mariapia Veladiano che ha assistito alla presentazione del suo primo romanzo “La vita accanto”, (premio Calvino) da parte di una nostra studentessa di 4^A; l’autrice ha preso la parola ed ha risposto alle domande degli studenti in sala, fornendo molti particolari sulla stesura del suo romanzo.

Per tutta la durata dell’attività, c’è stata un’altra sorpresa: una nostra ex studentessa dell’indirizzo sociale, Vanessa, ha presentato, insieme alle “superlettrici”, un romanzo da lei scritto e pubblicato on-line: “Cosa rimane di noi ora?”. Alcune copie sono state donate alla nostra biblioteca.

Gli studenti che hanno assistito alle presentazioni sono stati informati che i romanzi proposti possono essere chiesti in prestito, anche per la lettura estiva.

Mi sembra bello condividere con tutti voi che leggete queste parole le considerazioni che Vanessa ha pubblicato sui social dopo l’esperienza fatta con noi.

A tutti buona lettura!

Prof.sse Maria Grazia  Panini e Irene Rizzato

AllegatoDimensione
vanessa_sulla_sett._del_libro.doc30 KB