La storia dell'istituto

L'ISTITUZIONE SCOLASTICA E LA SUA ORGANIZZAZIONE

 L'Istituto nasce nell'anno scolastico 1961/62, per iniziativa del Preside della scuola di avviamento "Bellavitis" di Bassano, prof. Umberto Meropiali, con la denominazione "Istituto Professionale Statale per il Commercio", con sede presso la fondazione Colbacchini alla SS. Trinità. 
Le iscrizioni al primo anno avviano una classe per "Applicato/a ai Servizi Amministrativi" (corso biennale dopo la scuola media) ed una classe di "Contabile d'Azienda" (corso triennale dopo la scuola media).Già nell'anno scolastico 1962/63 si aggiunge un terzo corso triennale per "Segretario/a d'Azienda".
Al Preside Meropiali succede nella conduzione della scuola il prof. Quirino Borin e, dall'anno 1964/65 la direzione della scuola passa alla prof.ssa Jole Toselli, titolare di materie tecniche presso 1'Istituto che viene intitolato a Giovanni Antonio REMONDINI.
La frequenza media annuale di questo periodo è di circa 350 alunni, di cui il 20% maschi. Nel 1965/66, per disposizione ministeriale, le sezioni "Segretari d'Azienda" e "Contabili d'Azienda" prendono il nome di "Addetti alla Segreteria d'Azienda" e "Addetti alla Contabilità d'Azienda", con alcune innovazioni nei programmi e nei curricula.
Nell'anno 1968/69 si avvia, su richiesta del Collegio dei docenti un corso triennale per "Addetti agli Uffici Turistici", che cesserà di funzionare al termine del primo ciclo, in quanto i programmi (allora molto rigidi) non furono ritenuti validi per l’inserimento in quel settore lavorativo, a quell'epoca assai limitato.Nel 1970/71 1'Istituto ottiene l’autorizzazione per un biennio post-qualifica che consente agli studenti di conseguire il diploma di "Perito Aziendale Corrispondente in Lingue Estere", valido per l'iscrizione a qualsiasi facoltà universitaria.Nel 1973/74 l’Istituto si sposta nella sua sede definitiva in Via Travettore.Successivamente, per disposizione ministeriale, i corsi post-qualifica nati nel ‘70 vengono sostituiti dal corso per "Segretari di Amministrazione" prima e dal corso per "Analisti Contabili" poi, con l’utilizzo delle prime macchine contabili Nell'anno scolastico 1987/88 gli alunni sono circa 700; la Preside Toselli lascia la scuola, che ha diretto per 24 anni.
Nel 1988/89 preside dell'Istituto diventa il prof. Rosario Drago e nel 1990/91 il collegio dei docenti delibera l’avvio della sperimentazione "assistita", proposta dalla Direzione generale della istruzione professionale, conosciuta con il nome di "Progetto 92", che nel 1995/96 diventa nuovo ordinamento degli istituti professionali. Nello stesso anno vengono autorizzati i corsi serali.Dall'anno scolastico 1991/92 vengono autorizzate la qualifica di "Operatore dei servizi turistici " ed il diploma di "Tecnico dei servizi turistici"
Dal 1992/93 al 1994/95 è preside incaricato il prof. Antonio Parise.
Dal 1994/95 al 1996/97 presiede l'istituto il prof. Rosario Drago.
Nel 1996 l’istituto ottiene l’autorizzazione ad avviare una nuova qualifica per "Operatore dei servizi sociali" e un diploma di "Tecnico dei servizi sociali".
Dall'anno scolastico 1997/98 fino all'anno 2008/09 preside dell'Istituto diventa il prof. Davide Danieli.

Dal 2009/10 fino al 2013/14 il prof. Carollo Giorgio copre il ruolo di dirigente. L’istituto ottiene l’autorizzazione ad avviare due nuovi indirizzi di istruzione tecnica: Biotecnologico (2011/12) e Logistica (2014/15).

A partire dall’anno scol. 2014/15 a coprire il ruolo di dirigente è nominata la prof.ssa Segalla Anna.
 

Le risorse strutturali

L'Istituto Remondini dispone di tre sedi, una in via Travettore, le altre in via Sonda e in via Leoncavallo e di:

  • 6 laboratori computer (4 in sede centrale e 2 in succursale) di cui 4 collegati in rete locale e in internet;
  • 1 laboratorio linguistico (Sede Centrale);
  • 1 sala video con videoteca (Sede Centrale);
  • 1 biblioteca in Sede centrale
  • 2 attrezzate palestre (1 in sede centrale e 1 in succursale)
  • 1 laboratorio di scienze (Sede Centrale);
  • Centro di documentazione didattica;
  • laboratorio di servizio di ricevimento situato nel Front-office;
  • 1 servizio mensa (dal lunedì al venerdì) ed un servizio bar.